Il giornalismo nostrano ha bisogno di “redenzione”

Quello che i media non dicono del Sud del mondo di Giulio Albanese, direttore di Popoli e Missione Il giornalismo nostrano ha decisamente bisogno di redenzione. Il mondo missionario italiano lo denuncia, con sfumature diverse, da molti anni stigmatizzandone le matrici eccessivamente commerciali e politiche (legate soprattutto ai partiti) che ne condizionano l’identità. La mercificazione a cui…

Incontro tra pastorale e web

Si chiama “UTOP.IE – Usi delle Tecnologie tra gli Operatori Pastorali. Indagine esplorativa” l’iniziativa di ricerca promossa dal Centro Cremit dell’Università Cattolica di Milano in collaborazione con l’Associazione Web Cattolici WeCa. La ricerca, condotta da Alessandra Carenzio e Marco Rondonotti, è finalizzata a ragionare sull’incontro tra pastorale e Web, attraverso uno strumento di rilevazione delle…

Bemporad: dalle Generali al Premio Ischia Comunicatore dell’anno

Simone Bemporad, direttore delle relazioni esterne del Gruppo Generali, si è aggiudicato il Premio Ischia Comunicatore dell’anno The Human Safety Net a Venezia. Il Premio viene riconosciuto ogni anno a quei professionisti che hanno saputo “promuovere e sostenere la reputazione delle organizzazioni pubbliche, del no profit e delle istituzioni e delle aziende private in generale,…

FAKE: alterare la verità

1. La parola alla parola Fake è un’espressione che di recente ricorre spesso quando si parla di notizie false in rete. La parola fake è di origine anglosassone che, tradotta in italiano, se usata come aggettivo significa “falso”, “contraffatto”, “alterato” mentre come verbo indica fingere, falsificare, contraffare. Secondo l’enciclopedia online della Treccani, falso, usato come…