01Mag10:0010:05Raccontare la realtà così com'èDon Valdir José de Castro

02Mag10:0010:15“Vieni e Vedi”:Per diventare promotori del bene. Con Adriana Valerio, storica e teologa.

03Mag21:0021:20La “visione” dalle origini alla cultura digitale. Di Massimiliano Padula

04Mag19:0019:30Opportunità e insidie nel webComunicazione dai social alla tv. Con Marco Carrara.

04Mag21:0021:25Fede e incontro nei socialdi don Luca Peyron.

05Mag21:2121:20Incontrare e accompagnare le vittime di violenzaCon Laura Cappellazzo, educatrice.

06Mag15:0016:00"Consumare le suole delle scarpe"Open Webinar. Istituto Pastorale Redemptor Hominis

06Mag19:0020:00Consumare le suole delle scarpeGiornalismo e prossimità. Tavola rotonda.

06Mag21:0021:30Una comunità pensante.Contro la bulimia della notizia. P. Francesco Occhetta, gesuita

07Mag08:0010:00Ester la regina che salvò il suo popolo!Drammatizzazione da parte degli alunni della classe 3A della Scuola Primaria Statale "Sergio Laghi" di Trieste.

08Mag10:0021:00Parole in azioneI Giovani della Pontificia Università Lateranense

09Mag10:0010:20Messaggio di papa Francesco.Voce narrante: Lorena Bianchetti

09Mag16:0017:00Comunicare con DioCon don Carlo Cibien. Programma diocesi di Firenze

09Mag21:0021:30Abitare i social con leggerezzaMichelle Hunziker in dialogo con Marco Carrara.

10Mag19:0020:00Grazie al coraggio di tanti giornalistiFulvio Scaglione, giornalista: "L'esperienza di corrispondente estero"

10Mag21:0021:20Raccontare con coraggioDi Paolo Borrometi, giornalista.

11Mag19:0019:30Raccontare senza pauraPaolo Borrometi, giornalista, Vice direttore Agi

11Mag21:0021:20Responsabilità nella comunicazione presente e futuraCon Angela Biscaldi, antropologa.

12MagTutto il giornoIncontrare e sostenere gli ultimi“dove e come sono”. 8xmille alla Chiesa cattolica.

12Mag17:3018:30Una settimana senza socialIstituto Comprensivo Giovanni XXIII di Villa San Giovanni (Reggio Calabria)

12Mag17:3018:30"Vieni e Vedi".la Famiglia Paolina riflette sul messaggio del Papa per la 55esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali.

13Mag21:0022:00Opportunità e sfide dell'informazioneMarco Tarquinio, direttore di Avvenire

14Mag19:0020:00Nulla sostituisce il vedere di persona.Premio letterario don Tonino Bello

14Mag21:0022:00Speciale "Settimana della Comunicazione".In collaborazione con Tele Nova.

14Mag21:3022:30Vieni e VediTalk web. Diocesi di Messina

15Mag21:0022:00Camminare e conoscere quello che non tutti vedonoDon Antonio Rizzolo in dialogo con Piero Armenti

16Mag10:0010:20Rendersi prossimi per vedere la veritàPaolo Ruffini, Prefetto del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede

16Mag22:0023:59"... Così il Vangelo riaccade oggi..."La "Settimana della Comunicazione" nel mondo.

21Mag14:3016:30Faith and Communication in the Digital Word.Special Webinar

Legenda colori del calendario eventi

La via della conoscenza

La via dei linguaggi

La via della bellezza

La via della convivialità

La via della solidarietà

Festival

In questa pagina troverete gli eventi della Settimana della Comunicazione e del Festival della Comunicazione 2019 suddivisi secondo “le 5 vie del comunicare umano”.

“Le 5 vie” sono percorsi tematici sulla comunicazione che i Paolini e le Paoline hanno individuato per  valorizzare la visione antropologica, pedagogica e culturale della comunicazione, che scaturisce dalla riflessione ecclesiale e dal loro specifico carisma.

> Scarica il documento di presentazione delle 5 vie del comunicare umano.

La via della conoscenza. La conoscenza porta alla consapevolezza, libertà, responsabilità. Particolare attenzione è rivolta al mondo della cultura, dell’università e dei professionisti: giornalisti, docenti, studenti, operatori dei media, con l’obiettivo di approfondire tematiche e alimentare il dibattito su questioni sociali e culturali, in ottica multidisciplinare e multiprospettica.

La via dei linguaggi. I linguaggi si stanno moltiplicando, e questo spinge a creare nuovi messaggi e trovare nuovi modi di relazionarsi. Particolare attenzione è rivolta al mondo dei bambini, ragazzi, adolescenti, giovani, insegnanti, educatori, con l’obiettivo pedagogico-formativo di stimolare la coscienza critica, l’empowerement, le competenze digitali e quelle relazionali.

La via della bellezza. Percorrerla significa attraversare tutte le arti e di ciascuna apprezzarne la peculiarità, il messaggio, la spinta all’elevazione dello spirito umano verso il sublime. L’articolazione di questo percorso diviene spesso un pellegrinaggio, fisico, ma soprattutto interiore, alla scoperta dei tesori custoditi nelle chiese, e nei luoghi di spiritualità.

La via della convivialità e dell’aggregazione. Importantissima via del comunicare umano e sociale, quella dello stare insieme in spirito di comunione e di festa. L’attrattiva principale di questa via è l’esperienza di uscire dalla solitudine e dell’autoreferenzialità, per aprirsi alla dimensione dell’altro.

La via della solidarietà. E’ un percorso in cui la comunicazione “ha il potere di creare ponti, di favorire l’incontro e l’inclusione, arricchendo così la società” (papa Francesco) perché si impegna a cercare parole e gesti per superare le incomprensioni, guarire le memorie ferite, costruire pace e armonia, sia nell’ambiente fisico sia in quello digitale.